21 marzo: Giornata Mondiale delle Foreste

giovedì 21 marzo 2019
 21 marzo: Giornata Mondiale delle Foreste

Oltre 42 mila ettari di foreste in Italia sono stati distrutti dai cambiamenti climatici.

A presentare il triste bilancio è PEFC Italia, che invita a sostenere “le comunità forestali e le aree interne del NordEst, duramente colpite dai cambiamenti climatici”. Sono stati 494 i Comuni coinvolti, situati in Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Interessata dagli effetti negativi della tempesta Vaia (raffiche oltre i 150 km/h) anche la Lombardia, seppur in maniera marginale.

L’associazione ha ricordato inoltre come l’area colpita produca 2/3 del legno da opera in Italia, paragonando i danni registrati al numero di alberi che verrebbero abbattuti normalmente in 5-7 anni.

cambiamenti climatici stanno influendo pesantemente sul patrimonio forestale italiano, a cominciare dalle gelate tardive del 2016 e proseguendo con gli incendi invernali del 2017 e la moria della vegetazione causata dalla siccità. Come ha dichiarato Maria Cristina D’Orlando, presidente PEFC Italia:

"In ogni parte del mondo il 21 marzo si festeggia la Giornata Internazionale delle Foreste e non c’è occasione migliore per ricordare il dramma che stanno vivendo i boschi nel nostro Paese. Da quasi 5 mesi ormai, 8,5 milioni di m3 cubi di alberi – in un’area dove se ne tagliano meno di 1,5 all’anno – giacciono a terra a causa degli effetti della terribile tempesta Vaia, figlia dei cambiamenti climatici". E continua "Mai le nostre foreste avevano subìto un fenomeno distruttivo di tale portata e, in questo senso, il tema della Giornata Internazionale delle Foreste 2019, che è “Foreste ed educazione – imparare ad amare le foreste”, ci suggerisce il percorso che va intrapreso per tornare ad una situazione di normalità per queste aree. Un percorso che, come recentemente ribadito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ci costringe a fare i conti con la realtà della vita quotidiana, e a cercare di prendere atto dell’esigenza di una maggiore comprensione dei fenomeni in atto.".

Fonte: www.greenstyle.it

Patrocini