Boster nord est con PEFC per promuovere il Progetto Filera Solidale

martedì 19 marzo 2019
Boster nord est con PEFC per promuovere il Progetto Filera Solidale

La tempesta "Vaia" ha provocato enormi danni alle foreste del Veneto, del Trentino Alto Adige, del Friuli Venezia Giulia e della Lombardia.

I proprietari forestali si trovano ad affrontare una situazione di grave emergenza e difficoltà economica: dagli alberi abbattuti si ricavano normali assortimenti da lavoro, ma il costo di lavorazione è maggiore per il pericolo di infortuni rappresentato dalle piante pericolanti e per le tensioni nel legno travolto dall’uragano.  Inoltre i proprietari si trovano nella necessità di ricostruire le infrastrutture danneggiate, di organizzare un carico di lavoro straordinario e di pensare alla ricostruzione del bosco e al periodo successivo in cui le utilizzazioni ordinarie saranno ridotte significativamente per effetto dei danni al bosco.

E’ in questa situazione che PEFC ha deciso di lanciare il progetto di FILIERA SOLIDALE, chiedendo alle aziende certificate di acquistare legname proveniente dagli schianti in sostituzione di legno di importazione (l’Italia importa ¾ del legno da opera) ad un prezzo equo. Questo legname sarà tracciato attraverso la filiera produttiva fino al consumatore finale e sarà contraddistinto da un apposito logo, che sarà controllato dagli organismi di certificazione della catena di custodia.

Per saperne di più vai al PROGETTO FILIERA SOLIDALE DI PEFC  

Boster nord est 2019, la principale fiera italiana outdoor sui temi della valorizzazione delle risorse boschive e della gestione sostenibile del territorio montano, non poteva restare indifferente al richiamo di aiuto e per questo ha deciso di avviare alcune iniziative quale segno concreto di solidarietà.  

 

Fonte: Ufficio Stampa Boster nord est 2019

Patrocini