Giornata Internazionale delle Foreste 2018: Foreste e città sostenibili

lunedì 19 marzo 2018
Giornata Internazionale delle Foreste 2018: Foreste e città sostenibili

Le foreste rappresentano il più importante serbatoio di biodiversità, infatti, garantiscono la protezione del suolo, la qualità dell’aria e delle acque, fornendo importanti beni e servizi per il genere umano.

È evidente che la sopravvivenza dell’essere umano sia legata a quella delle foreste e senza considerare il ruolo importante che rivestono gli alberi nel nostro pianeta, noi continuiamo ad abbatterli.

Secondo diversi studi e dati raccolti da esperti, la deforestazione prosegue a un ritmo allarmante, ogni anno vengono distrutti 13 mila ettari di foresta. Il disboscamento produce tra i 12 e il 20 per cento delle emissioni globali di gas serra contribuendo in materia determinante al riscaldamento globale. 

Ogni anno, vari eventi celebrano e sensibilizzano l’opinione pubblica in merito all'importanza della salvaguardia delle di foreste e degli alberi, a beneficio delle generazioni attuali e future.

Tema della ricorrenza 2018 “Foreste e città sostenibili”.

Nelle città vivono più persone che in ogni altra epoca della storia. Entro il 2050, 6 miliardi di persone o almeno il 70% della popolazione globale vivranno nelle città.

Ma un’urbanizzazione senza precedenti non necessariamente significa cementificazione selvaggia e inquinamento. Gli alberi e le foreste urbane rendono le città luoghi più puliti, più verdi e più salutari. Rappresentano un condizionatore naturale e raffreddano l’aria, filtrano gli inquinanti nocivi dall’aria e aiutano a mitigare i cambiamenti climatici.

Per celebrare la giornata sono previste diverse iniziative, le attività includono la piantumazione di alberi, manifestazioni, conferenze, mostre fotografiche e proiezioni, con un unico filo conduttore, la tutela delle foreste.

Fonte: www.effettoterra.org

Patrocini