Tutto pronto per il Cuneo Montagna Festival: ecco tutto il programma

giovedì 23 novembre 2017
Tutto pronto per il Cuneo Montagna Festival: ecco tutto il programma

Cuneo Montagna Festival 2017 prende il via venerdì 24 novembre alle ore 17, a Palazzo Samone, con il taglio del nastro e l'inaugurazione della mostra fotografica "Semplicemente... Elva".

"Borghi vivi" è il titolo dell'edizione di quest'anno, dedicata appunto ai villaggi e alle borgate alpine: quelle abbandonate, quelle dove è in corso un recupero o quelle ancora da rivitalizzare. Cuneo punta a un nuovo legame con le sue vallate e il Festival della Montagna, promosso da Comune, Provincia e Uncem, agevola questo rapporto.

"I borghi sono un cuore pulsante delle terre alte che rinascono, dove vi sono privati ed enti pubblici che investono, dove giovani creano imprese agricole e turistiche, dove si produce e dove si fa innovazione. Cuneo - spiega l'Assessore comunale alle Manifestazioni Paola Olivero - con il legame tra città e montagna fatto di migrazioni, ieri, e di ritorni, oggi, verso l'alto, è un emblema decisivo di questo fenomeno e del suo futuro."

"Nel recupero di un borgo si intrecciano temi sociali, economici, antropologici oltre che architettonici e urbanistici. Il villaggio torna a vivere se oltre alla ricostruzione dei muri si rigenera una comunità, che lì vive e fa impresa", sottolinea il primo cittadino Federico Borgna

"I borghi medioevali o più recenti, alpini o appenninici, non vanno messi sotto una campana di vetro - aggiunge il Presidente Uncem Piemonte Lido Riba - . Vanno piuttosto rigenerati con un attento lavoro di ricerca sociale, di pianificazione urbanistica, di sviluppo economico locale. Un impegno che diventa scienza. Chi si occupa di rigenerazione delle aree interne non è un "abbandonologo" che contempla ruderi. Bisogna piuttosto partire da quanto esiste, borghi che possono avere iniezione di risorse - pubbliche o private - e di idee, di progetti e di proposte. Ne parleremo sabato 25 novembre al Cuneo Montagna Festival."

Nel dettaglio tutti gli appuntamenti del Cuneo Montagna Festival 2017:

Venerdì 24 novembre

Palazzo Samone, ore 17 inaugurazione del Festival e a seguire mostra "Semplicemente... Elva".

Alle ore 21 nella Sala Einaudi del Palazzo della Provincia, proiezione di "Matè" di Angelo Siri e Fulvio Scotto, prima assoluta del docufilm sul grande alpinista cuneese Matteo Campia. Al termine del film incontro con Fulvio Scotto e altri protagonisti del mondo della montagna; conduce Nanni Villani.

- Sabato 25 novembre

In Sala San Giovanni, alle ore 10, convegno "Borghi alpini, identità, comunità, sviluppo", promosso da Uncem: perché non c'è borgo senza comunità, non c'è comunità senza identità. Non solo restauro e recupero architettonico di immobili, bensì rigenerazione grazie a nuove imprese, nuovi servizi e, ancor prima, nuove persone.

Alle ore 14 in Sala Vinaj sempre a Palazzo San Giovanni tavola rotonda "Ferrovie storiche. Binari senza tempo" con le esperienze di marketing territoriale nelle aree montane cuneesi attraverso il recupero a scopo turistico delle vecchie linee e dei treni storici. 

Alle ore 16.30 sempre in Sala Vinaj, conferenza stampa di chiusura dell'edizione Expa 2017 e presentazione del Corso Assaggiatori di formaggi Onaf.

Alle 18, in Sala Einaudi del Palazzo della Provincia, proiezione di "Valdenses", di Marcel Gonnet Wainmayer, dalle Alpi alle Ande una storia di una comunità in movimento; la pellicola muta italiana del 1924 è stata restaurata e ci rivela la storia dei Valdesi. Ospiti Luciano D'Onofrio co-produttore italiano del film, Jean Louis Sappé e Maura Bertin, interpreti del documentario.

Alle 21 al Teatro Toselli, spettacolo teatrale "Scie nel mare" a cusa di Faber Teater; uno spettacolo teatrale dedicato alla figura del Duca degli Abruzzi, i suoi viaggi, le sue imprese e le sue esplorazioni.

Domenica 26 novembre

Nel Salone d'Onore del Municipio di Cuneo, presentazione del libro "Pastori di montagne - Storia delle Guide Alpine del Monviso", con gli autori e le Guide Alpine del Monviso.

Alle 12, sempre nel Salone d'Onore, premiazione del concorso fotografico nazionale Onaf "Vita d'alpeggio" alla presenza del presidente nazionale Pier Carlo Adami e il delegato della provincia di Cuneo, Pier Angelo Battaglino. A seguire degustazione di formaggi d'alpeggio condotta dal Maestro Assaggiatore Elio Ragazzoni.

Dalle 15 alle 20, nella Sala Einaudi del Palazzo della Provincia di Cuneo, proiezione dei migliori film dell'alpinismo internazionale offerti dal Nuovi Mondi Film Festival: "Dhaulagiri, ascenso a la montagna blanca" di Cristian Harbaruk, Guillermo Glass; "Oltre il confine, la storia di Ettore Castiglioni" di Andrea Azzetti e Federico Massa; "Jeff Lowe's Metanoia" di James Aikman.

Alle 18 nella SAle Meinero del Palazzo della Provincia, esibizione Corale La Baita.

Alle 21 nella Sala Einaudi del Palazzo della Provincia incontro con "Federica Mingolla: sogno verticale": in sala l'alpinista e climber Federica Mingolla si racconta con immagini e filmati tra cui il cortometraggio "Fish: climbing the grey ocean wall".

Lunedì 27 novembre

Alle ore 20.30 al Cinema Monviso "Cinematografi di montagna: l'Iris di Dronero", con il racconto di una comunità attraverso la sua storica sala cinematografica. Ospiti i registi Mauro Corneglio, Azzurra Fragale e il direttore del progetto Offmel Alessandro Gaido.

 Alle ore 21 proiezione de "Il fattore umano: donne e uomini in agricoltura" di Stefano Rogliatti: tre micro storie piemontesi raccontano com'è cambiata la vita in agricoltura negli ultimi anni.

Alle 21.45 proiezione di "Lou soun amis - Il suono amico" di Luca Percivalle e Flavio Giacchero: ambientato nelle Valli di Lanzo, da una ricerca antropologica nasce un documentario sulla quotidianità e i riti - densi di suoni e voci - di una comunità alpina in un periodo temporale di cinque anni. Ospiti i registi Luca Percivalle e Flavio Giacchero e la "Fanfara scelta delle Valli di Lanzo" con Giovanni Giacchero, Simone Benedetto Mas, Marco Vighetti, Riccardo Capozzo e Marco Cornetti.

- Martedì 28 novembre

Nella Sala Gianni Vercellotti dell'Atl di Cuneo alle ore 16, presentazione dei percorsi turistici la Roà Marenca, la Via del Sale e l'Anello del Monviso, a cura dell'ATL Cuneese in Via Pascal 7.

Alle 20.30 al Cinema Monviso, proiezione di "Senza possibilità di errore" di Mario Barberi: la Stazione del Soccorso Alpino di Cuneo appartenente alla XV Delegazione Alpi Marittime e il Servizio Regionale del Soccorso Alpino Piemontese presentano il documentario sulle imprese degli uomini e delle donne del Soccorso Alpino e Speleologico italiano.

- Mercoledì 29 novembre

Al Palabrebanca alle ore 21, "Evento Messner" con l'apertura del Nuovi Mondi Film Festival, alla presenza di Reinhold Messner.

Fonte: www.targatocn.it

Patrocini